Birrificio Babylon al Barley Wine

0 Flares 0 Flares ×

Giovedì 18 Gennaio, il nostro ospite del giorno sarà Adriano Giulioni, birraio del giovanissimo Birrificio Babylon, aperto nel 2016 a Folignano, terra di confine tra Marche e Abruzzo.

Adriano inizia i suoi studi birrai a Roma come homebrewer, arrivato il momento giusto insieme ad altri soci rileva un vecchio birrificio in disuso, costituito da un impianto a fiamma, elegantemente rivestito di rame e collocato all’interno di una serie di eleganti grottini.

Impianto “green” alimentato con pannelli fotovoltaici e metano, oltre alla birrificazione nell’impianto è stato creato un bellissimo impianto per la spillatura, il brewpub è aperto in orario serale dal giovedì alla domenica!

Le birre che avremo alla spina saranno:

  • Shinobi, stout, caratterizzata dall’impiego di malti tostati che le conferiscono il caratteristico colore (marrone impenetrabile tendente al nero) e una complessa aromaticità dal caffè al cacao, passando per note caramellate e frutta secca per giungere ad un’avvolgente liquirizia.
  • DesaparecIPA, american IPA, forte l’impatto aromatico dato dall’impiego di buccia d’arancia e di luppolo, utilizzato anche in Dry-Hopping, con sensazioni aromatiche che ricordano il resinoso del pino, l’agrumato del mandarino e una nota di albicocca secca.
  • Gilgamesh, tripel, birra ispirata all’epopea alcolica di Gilgamesh, considerato dio degli inferi delle antiche popolazioni mesopotamiche. Il tenore alcolico elevato, ma ben nascosto, scalda piacevolmente d’inverno e rinvigorisce d’estate, inebriando le menti e rimescolando i neuroni.
  • Stipan Hawking, double ipa,  dedicata al sommo astrofisico S. Hawking.
    La birra da 8,2° è caratterizzata da un astroquantico impiego di luppolo Motueka in aroma ed Equinox in Dry-Hopping.

    Salaria, gose, caratterizzana da una piacevole e dissetante acidità citrica data dall’impiego di Lactobacilli e  da un equilibrata sapidità grazie all’aggiunta di sale Dolce di Cervia.

    Un pizzico di coriandolo completa il bouquet aromatico di questa nostra interpretazione rimineralizzante.

    La Salaria è ispirata all’antica via del Sale e dedicata ad una bellissima strada che passa vicino al birrificio.

    birrificio babylonbirr